Carte Prepagate con IBAN: Confronta le Migliori Carte Conto

Il mondo delle carte prepagate si è recentemente arricchito di un nuovo strumento. Parliamo delle carte prepagate con IBAN, carte ibride che permettono, oltre che a pagare online oppure ritirare denaro contante allo sportello automatico, di compiere operazioni da conto corrente, come accredito dello stipendioricezione bonifici e disposizione pagamenti per utenze.

Ce ne sono diverse disponibili anche in Italia, per questo viene da porsi fondamentalmente una domanda rispetto alle carte prepagate con IBAN: quale conviene?

Nella guida di oggi parleremo delle più funzionali, delle più vantaggiose e più in generale di quelle che dovremmo prendere in considerazione nel caso in cui questo fosse lo strumento che fa al caso nostro.

Le differenze tra carta prepagata con IBAN e conto corrente classico

Prime di vedere quali sono le carte prepagate con Iban migliori, esaminiamo alcuni aspetti tecnici.

Le carte prepagate con IBAN di nuova generazione, le cosiddette carte conto, possono operare in larga parte proprio come un conto corrente, pur mantenendo delle specificità di cui tenere conto.

Possono essere utilizzate tipicamente per:

  • ricevere l’accredito dello stipendio: ovvero per farsi accreditare il salario dalla propria azienda;
  • ricevere bonifici: in quanto appunto sono corredate di IBAN SEPA, che permette trasferimenti di denaro all’interno dell’area UE in un solo giorno lavorativo;
  • fare bonifici: ovvero utilizzare il sistema di cui sopra anche per effettuare pagamenti.

Ci sono però delle differenze altrettanto sostanziali, che devono essere tenute in debita considerazione nel caso in cui volessimo scegliere una carta conto a scapito di un classico conto corrente:

  • il conto corrente è tutelato dal Fondo di Tutela: il che vuol dire che per somme fino a 100.000 euro siamo completamente garantiti da un Fondo speciale, che opera nel caso in cui la nostra banca o comunque l’istituto che gestisce il conto dovesse avere problemi economici, anche seri;
  • il conto corrente può offrire interessi, anche se nell’ottica di politiche di allineamento con i sistemi bancari europei, la remunerazione dei conti corrente in forma libera sta scomparendo anche in Italia;
  • le carte conto hanno un plafond massimo, il che vuol dire che non potremo detenere somme superiori al limite indicato da chi ha emesso la carta.

Sono queste le differenze principali tra le due tipologie di strumento. Tenendole in considerazione, possiamo passare insieme all’analisi che riguarda i principali servizi carta con IBAN che sono attualmente disponibili nel nostro paese.

Carte prepagate a confronto: Qual è la Migliore?

Hype di Banca Sella

Banca Sella offre un servizio di carta conto, che prende il nome di Carta Hype. È stata pensata per chi ha bisogno delle principali operatività di un conto corrente, aggiungendo però la possibilità di operare praticamente a costo zero.

Tra i vantaggi di Carta Hype di Banca sella troviamo:

  • attivazione rapida e gratuita, bastano 5 minuti;
  • ottenimento dell’IBAN in pochissimi minuti, successivamente ai quali si possono già ricevere bonifici;
  • possibilità di aprire la carta completamente online senza spedire e firmare documenti;
  • App per iPhone e Android, che permette di gestire la carta in modo completamente autonomo;
  • Prelievi gratis presso gli ATM di tutto il mondo e di ogni gruppo bancario.

Hype di Banca Sella è uno dei prodotti più interessanti di questo segmento e permette di avere una carta conto con IBAN, per tutte le funzionalità tipiche di questa categoria di prodotti, senza spese aggiuntive e con la rapidità che soltanto il mondo del digital banking può garantirci.

Apri Hype Gratis in 5 Minuti

ViaBuy Mastercard – la carta conto completa

ViaBuy ti permette di avere una carta di credito senza alcun tipo di verifica reddituale e senza controllare neanche eventuali segnalazioni alla Centrale Rischi.

E’ una carta di credito prepagata classica con IBAN, che è attiva in tutto il mondo e accettata praticamente ovunque, sia online che offline.

Tra i vantaggi della carta ViaBuy troviamo:

  • velocità di apertura del conto: si fa tutto online e bastano pochissimi minuti;
  • la carta arriva gratuitamente a casa, in circa 48-72 ore;
  • una volta arrivata, la carta è subito utilizzabile;
  • la ricarica è gratuita se effettuata tramite IBAN;
  • assenza di controlli reddituali o alla centrale dei rischi.

Apri Viabuy Gratis Adesso

Occhio ai costi nascosti, non tutte le carte sono veramente gratuite

Esistono carte conto gratis? Le carte conto pubblicizzate come gratuite sono tantissime, e tutte o quasi propongono costi zero, almeno sulla carta.

Vi invitiamo però a fare attenzione a quelli che possono essere i costi nascosti di questo tipo di prodotti. Prima di analizzare l’effettiva convenienza di una carta sarà necessario infatti valutare i costi collegati a:

  • ricarica;
  • estratti conto;
  • bonifici;
  • eventuali canoni annuali.

Meglio scegliere una carta prepagata con IBAN senza conto corrente o un conto corrente vero e proprio?

La scelta è ovviamente personale e deve tenere conto di quelle che sono le necessità di ognuno. Se le possibilità offerte da una carta conto con IBAN prepagata sono sufficienti, questo prodotto è in genere superiore al conto corrente, in quanto garantisce operatività a costi molto contenuti.

Chi ha però la necessità di effettuare operazioni complesse, dovrà orientarsi verso prodotto più strutturati e più costosi, come i conti corrente pensati per clientela particolare.

Scegliere una carta conto con IBAN è sicuramente vantaggioso se il nostro obiettivo è quello di predisporre bonifici e riceverli, avere l’accredito dello stipendio, pagare online e pagare anche le utenze. Per tutte le altre necessità, meglio guardare altrove.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *