Chebanca!: Opinioni Conto Corrente e Conto Deposito

Se state cercando una banca online a cui affidare il vostro denaro e volete informazioni sui vari istituti presenti sul mercato italiano e sulle offerte da loro proposte, come quella di conto CheBanca, su Migliorconto.info potete trovare varie guide e consigli utili.

In questo articolo ci occupiamo di esaminate l’offerta del servizio di banking online proposto da Che Banca! Tale istituto è di proprietà ed è gestito da MedioBanca, un gruppo già noto e molto solido.

Dunque CheBanca! si appoggia ad un gruppo consolidato e affidabile, che garantisce una certa sicurezza a coloro che hanno deciso di affidarsi ad esso, come confermano le opinioni di chi opera già con questo istituto di home banking, sia con il conto corrente che con il conto deposito o con la carte di credito.

CheBanca! propone una discreta varietà di prodotti e servizi, in grado di consigliare costi e rendimenti variabili a seconda delle esigenze del cliente.

Nei prossimi paragrafi cerchiamo di analizzare l’effettiva convenienze di aprire un conto corrente e deposito da Che Banca!: quali sono gli eventuali vantaggi? Quali gli svantaggi?

Sicurezza di CheBanca!

La prima domanda che un risparmiatore si pone quando si rivolge ad un istituto per la gestione del proprio denaro è legata alla sicurezza dell’istituto stesso.

Dunque CheBanca! è sicura? Come anticipato questa banca online rappresenta un marchio legato al gruppo MedioBanca, gruppo tra i più solidi sia nel panorama italiano che, più in generale, in quello del Banking mondiale.

La solidità di MedioBanca si riferisce oltretutto sia alle operazioni di tipo commerciale, sia a quelle in ambito privato, tra cui spiccano conti deposito e conti correnti.

La solidità di questo gruppo che gestisce il marchio CheBanca! è stata dimostrata anche negli ultimi tempi, quelli in cui tutte le banche sono state toccate da una fase negativa: infatti questo MediBanca ha saputo affrontare i disagi causati dal crollo legato alla crisi dei mutui subprime, come spiegheremo meglio nei prossimi paragrafi.

Dunque la sicurezza offerta da MedioBanca e dal suo marchio CheBanca! permette a chi deposita somme sui loro conti di stare sereni, anche perché tali somme sono garantite dal deposito interbancario a tutela dei clienti. Ora che abbiamo esaminato l’effettiva solidità di questa banca possiamo analizzare i servizi offerti ai risparmiatori.

Conto deposito Chebanca!

Le offerte legate ai conti deposito proposti da questo marchio non sono particolarmente lineari e tracciabili, in quanto tali offerte nascono e terminano in maniera molto frequente e tracciarne un quadro è difficoltoso.

Una delle ultime offerte è stata ad esempio quella che proponeva un  2% di tasso di interesse sulla liquidità vincolata per un periodo di 3 mesi, soltanto per le somme versate entro il 15 aprile 2016.

Oltre a tale interesse promozionale, erano comunque operativi anche gli interessi che la banca riconosce a tutti i suoi correntisti, anche coloro che non avevano aderito a tale offerta.

Questi interessi non sono particolarmente alti (nel corso di questo paragrafo vedremo perché) e ammontano allo 0,25% lordo su base annuale per le cifre (sia vincolate che non) fino a 3 mesi, oppure allo 0,30% lordo su base annuale per le somme vincolate per un periodo di 6 mesi. Infine troviamo l’interesse allo 0,50% lordo per le somme vincolate per almeno 12 mesi.

Come abbiamo anticipato, non si tratta di tassi particolarmente  vantaggiosi, a causa della linea adottata dalla Banca Centrale Europea: con la politica del Quantitative easing la BCE cerca di mantenere bassi tali tassi con l’intento rilanciare gli investimenti nell’Eurozona.

Tale decisione ha provocato un abbassamento del costo del debito degli stati e i tassi di interesse per rilanciare il mercato del credito e fermare il processo di deflazione.

Naturalmente questo processo di “alleggerimento quantitativo” ha avuto ed ha tuttora ripercussioni sugli interessi praticati dalle banche.

Per questo motivo investire sui conti deposito non è semplice, tuttavia CheBanca! sta gestendo bene la situazione e l’offerta ai suoi clienti.

Conto corrente CheBanca!

Il conto corrente proposto dal marchio CheBanca!  si è adeguato ai conti operativi offerti dagli altri istituti bancari italiani: per questo non vi troviamo canoni mensili né imposta di bollo e le operazioni bancarie sono illimitate sia da servizio online che da servizio clienti.

Non solo: con CheBanca! è possibile anche ottenere una carta di debito senza costi aggiuntivi. I costi previsti sono legati alle operazioni effettuate direttamente in filiale, le quali prevedono una spesa di 3 euro per ogni operazione.

Perché tale scelta? La banca vuole incentivare l’utilizzo della piattaforma online piuttosto che la sede fisica.

Carta di credito CheBanca!

Tra le offerte di CheBanca! offre anche una carta di credito, appartenente al circuito MasterCard: essa e che garantisce il cliente a costo 0 (purchè il cliente la sfrutti per operazioni che raggiungano almeno i 5000 euro annui).

Tale servizio completa l’offerta di CheBanca, integrando le mancanze legate ai tassi di interesse bassi offrendo un nucleo operativo a zero spese, fattore interessante per coloro che si trovano spesso ad operare sul conto corrente.

Sicurezza del marchio CheBanca!

E ora affrontiamo un tema che sta a cuore ai clienti delle home banking: CheBanca! adopera dispositivi di sicurezza adeguati?

Possiamo affermare che le opinioni di chi si è appoggiato a questo istituto sono positive, in quanto il circuito adoperato sfrutta i migliori e più tecnologici sistemi di crittografia, sia per le funzionalità garantite su internet, sia per quelle legate all’uso dell’App per iPhone, Android o Windows Phone.

Dunque il denaro e i dati dei clienti CheBanca! sono al sicuro e non si sono mai verificati danni a carico dei clienti.

CheBanca! conviene davvero?

In conclusione, vediamo a chi conviene scegliere questo istituto: il conto online proposto da CheBanca! è interessante per coloro che vogliono essere operativi e meno interessante per coloro che vogliono vincolare somme per guadagnare degli interessi.

Chi desidera investire ha più vantaggio ad appoggiarsi ad un conto titoli, uno dei più completi dell’Italia. Infatti gli interessi dei conti deposito sono leggermente al di sotto della media offerta dalle altre banche online.

Nonostante ciò, CheBanca! fa parte del gruppo di banche più solide ed affidabili, sebbene, lo ribadiamo, sia più rivolto al cliente che vuole essere operativo più che al risparmiatore.

Per concludere,  vogliamo consigliare la lettura dell’articolo dedicato al conto corrente migliore: le alternative sono davvero tantissime. Buona lettura!

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *