2 Straordinari Consigli per Investire nel 2017: Scopri Come Proteggere i Risparmi!

Se ti stai chiedendo come investire nel 2017 sei capitato al posto giusto: su questa pagina, infatti, abbiamo deciso di darti tutte le informazioni fondamentali per ponderare al meglio le tue scelte.

L’Unione Europea e l’Italia stanno vivendo un momento economico molto particolare e tutte quelle che erano le certezze di un tempo sono diventate ormai un lontanissimo ricordo nel passato.

investirePer investire con profitto, come avremo modo di valutare insieme più avanti, non è più possibile seguire le vecchie strade, quelle che permettevano ai nostri padri e magari ai nostri nonni di portare a casa dei guadagni niente male commisurati al grado di rischio.

Oggi le cose devono per forza di cose cambiare e devono farlo radicalmente. Sono mutati i modi con cui investire, le opportunità ci sono e ci saranno sempre.

Gli interessi sono ai minimi storici

Credevi di poter mettere il vostro gruzzoletto in banca in un conto deposito, oppure magari di investirlo per comprare delle obbligazioni?

La rendita potrebbe essere tanto bassa da non essere in grado neanche di mantenere, al netto delle tasse, il capitale.

Sì, perché l’area Euro e in particolare l’Italia stanno affrontando una particolarissima congiuntura economia (anche se forse si dovrebbe parlare più di fase o di era, dato che si protrae ormai da qualche anno) nella quale il costo del denaro è bassissimo.

investire nel 2017Scendendo di un gradino dal mondo dei tecnicismi, possiamo dire che il costo del denaro basso vuol dire che gli interessi che si devono pagare per prendere denaro in prestito sono bassissimi e che dunque investire in obbligazioni statali e sovrane, oppure in obbligazioni private è una cosa che può avere molto poco senso, se non prendendosi dei rischi enormi e mettendo dunque a repentaglio il proprio capitale.

Anche i conti deposito, che almeno fino a qualche anno fa offrivano degli emolumenti interessanti, soprattutto per chi aveva la necessità di un investimento sicuro e garantito, non sembrerebbero più una strada da percorrere.

I rendimenti sono anche qui al minimo e difficilmente si riesce a portare, senza vincolare le somme per periodi lunghissimi, più dello 0,5% su base annua.

Le cose sono dunque lontane dall’essere ottimali, soprattutto per chi aveva intenzione di investire il proprio capitale senza correre eccessivamente rischi: ci sono strumenti che permettono di tenere sotto controllo il rischio o che siano addirittura a capitale garantito.

Il problema è che rendono così poco che forse non vale neanche la pena perdere il tempo di versare il denaro e ritirarlo alla scadenza.

Esistono delle alternative, sicuramente più rischiose, tra gli strumenti di carattere classico. Analizzeremo prima quelle, per poi vedere se c’è davvero qualcosa di nuovo all’orizzonte per chi volesse investire delle somme, per grandi o piccole che siano, nel 2017.

BTP, Bond e Obbligazioni non rendono molto.

Che fare per investire nel 2017?

Gli investimenti nel 2017 a rischio moderato e elevato

Ci sono inoltre tutto un gruppo di strumenti, anche molto diversi tra di loro, che hanno dei profili di rischio più alto e che possono essere considerati una valida alternativa da chi, non attratto dai rendimenti particolarmente bassi degli strumenti che abbiamo analizzato sopra, ovvero obbligazioni e conti deposito, vuole valutare la possibilità di rischiare il proprio capitale per ottenere qualcosa di più.

Mercato azionario, fondiario e immobiliare non stanno andando granché bene.

Quali sono allora le possibilità di investimento per chi vuole guadagnare, possibilmente bene, nel 2017?

Investire nel 2017: la possibilità offerta da MoneyFarm

Moneyfarm è un servizio di risparmio collettivo organizzato e gestito, che mette a disposizione anche di chi ha a disposizione capitali esigui di investire la possibilità di accedere a fondi gestiti.

moneyfarmMoneyfarm nello specifico offre la possibilità di:

  • investire in fondi ETF
  • investire in Piani di Accumulo riservati ai clienti di Moneyfarm
  • investire in fondi che sono raggruppati per tipologia di investimento e per profilo di rischio

Si può accedere alla piattaforma sia da computer, sia utilizzando smartphone oppure tablet, e si possono scegliere, dopo il primo versamento, gli strumenti che più fanno al caso nostro.

I Vantaggi di MoneyFarm

Vediamo in breve i vantaggi della piattaforma rispetto agli altri strumenti tradizionali:

  • I costi per il Piano d’Accumulo sono bassi e si può scegliere tra diversi prodotti che rispecchino la nostra propensione al rischio;
  • Si può cominciare investendo cifre basse;
  • Si può scegliere inoltre tra moltissimi fondi;
  • L’analisi dell’investimento giusto per noi sarà inoltre affidata all’analisi automatica dei software di MoneyFarm, che dopo aver analizzato le nostre risposte al quesito di ingresso, saranno in grado di seguirci proprio come farebbe un promotore finanziario. In pratica, quindi, si gode di un’assistenza gratuita e personalizzata!

MoneyFarm permette dunque una via ibrida tra il risparmio gestito e quello invece direttamente controllato da noi: i rendimenti che si possono portare a casa sono sicuramente più alti di quelli offerti da titoli di stato come BOT e BTP, e più alti anche di quelli che si possono guadagnare con un Conto Deposito.

moneyfarmL’azienda è nata in Italia ma ha ottenuto l’appoggio di partner solidi come Allianz e permette di godere dell’assistenza online del suo team di esperti oltre che della tecnologia del web in maniera comoda e pratica.

Se vuoi approfondire, ti consigliamo di visitare il sito web ufficiale.

Conclusioni

Abbiamo visto in questa breve carrellata le migliori opportunità per investire nel 2017. Se cerchi una soluzione che sia all’altezza delle tue aspettative, ti consigliamo di provare gratuitamente MoneyFarm perchè è quella che, al momento, mette insieme sicurezza e redditività.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *