HelloBank! Opinioni: Recensione Conto Hello Money

Conviene Hello Money? Affidare i  propri risparmi ad una banca in questo periodo di transizione economica comporta molti dubbi e incertezze che spingono i risparmiatori a informarsi circa le offerte, gli interessi, la sicurezza e le opinioni degli altri clienti delle banche prima di scegliere a quale appoggiarsi.

I dubbi poi sono amplificati quando l’istituto considerato fa parte del settore home banking, come nel caso di Hello Bank!

Conviene aprire un conto corrente online con questo istituto bancario? Quali interessi si maturano? Lo vediamo in questo articolo che è per noi fondamentale per formarci delle opinioni più definite su questa proposta commerciale.

Conto Hello Money: opinioni sul conto online

Hello Money rappresenta il conto corrente della banca appartenente al gruppo BNP Paribas, ossia Hello Bank!

Vediamo quali sono e opinioni dei risparmiatori circa questo conto e come funziona il buono offerto ai clienti, buono di 150 euro da adoperare su Amazon.

Inoltre andiamo ad ad esaminare  i costi, le spese e gli interessi garantiti a coloro che decidono di affidare i propri soldi a questa banca online.

Partiamo dal presupposto che aprire un conto corrente nel 2017 è un’operazione molto semplice grazie alla praticità offerta da internet e dalla tecnologia a nostra disposizione.

Molte delle operazioni legate al conto possono essere svolte da casa propria senza dover perdere tempo in banca. Nonostante questo è bene informarsi sulle clausole contrattuali offerte dall’istituto bancario scelto, senza limitarsi a farsi allettare dalla praticità delle operazioni online, poiché vi sono anche altri aspetti da considerare.

Per quanto riguarda Hello Bank!, come anticipato, esso appartiene al Gruppo BNP Paribas, ossia uno dei gruppi bancari più solidi e in tutta Europa: infatti è presente sia in Belgio, che in Germania e in Francia. In Italia  è presente dall’ottobre 2013.

Opinioni sul conto Hello Money

Entriamo nel vivo del discorso ed esaminiamo le caratteristiche del conto corrente Hello Money: si tratta di un conto a zero spese, ma soltanto se viene gestito online.

In questo caso il cliente non deve sostenere costi né per l’apertura, né per i bonifici o per effettuare i prelievi, né deve versare somme per il pagamento di un canone mensile o annuale.

Inoltre sono gratuite anche le operazioni di ricarica dello smartphone e della carta prepagata. Sulla base di questo possiamo affermare che questo conto è molto conveniente se sfruttato online.

Il vantaggio di compiere operazioni con un conto online è proprio quello di abbattere i costi legati alla gestione allo sportello (oltre a poter effettuare più rapidamente le operazioni poiché non sono previste code). Al contrario le operazioni allo sportello  prevedono delle spese.

Interessi di Hello Money

Ma conviene per il risparmiatore affidare la propria liquidità ad Hello Money? A quanto ammonta il tasso di interesse?

Su questo discorso c’è da effettuare una breve premessa legata alla politica di Quatitative Easing attuata dalla Banca Centrale Europea, la quale sta imponendo regimi decisamente restrittivi in tema di interessi alle banche europee (comprese quelle italiane).

Perché questa scelta? Visto il periodo di stallo in cui versa l’economia, il QE promosso dalla BCE impone tale politica con l’intento di rilanciare l’economia nell’Eurozona, stimolando gli investimenti anziché il deposito dei soldi su conti correnti.

In base a questo è chiaro che gli interessi corrisposti da Hello Bank (e non solo)  non sono molto elevati: il conto serve prevalentemente a raggiungere l’obiettivo di avere un prodotto appetibile a chi cerca un appoggio dove accreditare lo stipendio. Non si tratta dunque di una soluzione ideata per il risparmio.

Ma a quanto ammontano questi interessi? Gli interessi lordi salgono all’1% per un massimo di tre trimestri, senza che siano previsti vincoli per le somme depositate.

I trimestri sono considerati in maniera fissa, a prescindere  dalla data di apertura del conto. Questo significa che per il cliente che apre il conto il giorno prima della scadenza del trimestre il momento in cui il primo trimestre dei tre disponibili in promozione finisce è quello successivo all’apertura, e non tre mesi dopo, come invece verrebbe spontaneo pensare.

Quali sono le date di scadenza dei trimestri di riferimento? Esse sono il 31 marzo, il 30 giugno, il  30 settembre e infine il 31 dicembre.

Infine ecco un’altra delle preoccupazioni su cui il potenziale cliente si informa o dovrebbe informarsi prima di aprire un conto: l’imposta di bollo.

Con Hello Money tale imposta è a carico del cliente e va calcolata secondo le modalità determinate dalla legge. Vi sono altri conti che non prevedono questa voce di spesa.

Requisiti per aprire Hello Money

Se avete comunque deciso di aprire questo conto dovete informarvi circa l’effettiva possibilità di sfruttarlo. La banca fissa infatti una serie di requisiti per aver diritto all’offerta di Hello Money: innanzitutto bisogna essere ovviamente maggiorenni e bisogna essere residenti in Italia. Inoltre tale conto non è attivabile da cittadini degli Stati Uniti e non si deve già essere clienti BNL.

Infine è necessario essere in possesso di uno smartphone o di un tablet abilitati all’installazione dell’apposita App.

Tuttavia per averlo bisogna stabilire l’accredito dello stipendio; in alternativa è necessario versare almeno 3 mila euro sul conto Hello Money.

Per quanto riguarda la possibilità di ottenere dei buoni Amazon, tale offerta momentaneamente non è disponibile, poiché si tratta di offerte a rotazione. Le offerte sono comunque sempre consultabili sul sito.

Conclusioni: Hello Money conviene?

Dunque, conviene aprire il conto corrente Hello Money? Il conto corrente Hello Money di Hello Bank! Sembra offrire delle condizioni contrattuali interessanti per i clienti e i risparmiatori che necessitano di un conto corrente con pochissime spese su cui accreditare lo stipendio ed eventualmente svolgere qualche operazione poco impegnativa (ricariche telefoniche, bonifici ecc) attraverso la comodità del servizio home banking.

Chi invece ha come obiettivo quello di risparmiare a guadagnare qualcosa grazie agli interessi, come abbiamo visto, non ha particolare convenienza ad appoggiarsi ad Hello Money, che al momento non costituisce una soluzione per il risparmio.

In ogni caso anche le altre banche, sia online che non, a causa della sopracitata politica della Banca Centrale Europea, non hanno grandi interessi da proporre ai risparmiatori, senza contare che avere grandi cifre vincolate potrebbe rappresentare un problema qualora si presentasse qualche altra occasione allettante di investimento.

Per esaminare altri conti correnti online consigliamo la lettura dedicata al conto corrente migliore: buona continuazione!

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *